mercoledì 2 maggio 2012

Situazione sentimentale cambiasi.



Mario Rossi è passato da 'Fidanzato Ufficialmente' a 'Single' 


Questo è il primo passo da compiere dopo la rottura: aggiornare la situazione sentimentale sul social network per eccellenza. Si susseguiranno una serie di commenti di persone più o meno interessate; più o meno li solo per fare cortile; più o meno dispiaciute; più o meno finte.
Non è ancora il momento di cancellare l' ex dalle amicizie. Ci vuole qualche giorno. Il bastardo deve rodere dentro come fa un tarlo con un mobile Luigi XV. Quindi, anche se con il fidanzamento sei diventato un disadattato sociale, è arrivato il momento di contattare tutta la rubrica del tuo nuovo smartphone e organizzare una mega uscita. Quando ti troverai in mezzo a quelle persone che non vedi da secoli e con le quali hai anche perso un po' di quella confidenza che vi legava prima del fidanzamento, dovrai farti un milione di fotografie. E' importante mostrare al mondo virtuale che, anche se sei stato lasciato, la tua vita non solo continua ma lo fa alla grande. Foto con altre ragazze. Foto di quello che stai mangiando. Foto di quello che stai bevendo. Foto con gli amici che ti toccano il pacco. Foto con quella che la tua ex odiava a morte. Foto foto foto foto...
Foto che, ovviamente, l' ex vedrà. Oh, si. Stanne certo.
Poi, dopo aver mostrato al mondo sociale che tu stai bene, che sei in salute e che il tuo stato sentimentale di single ti sta dando gioie e nuove soddisfazioni, arriva il momento di cancellare l' ex in questione dalle amicizie. E' quello il momento giusto: quando il maledetto ha in se insinuato il tarlo della gelosia. Si, è inutile che lo neghiate: la gelosia c'è e rimane anche se il vostro profilo Facebook vi da per single incalliti.
Ovviamente cancelli l' ex e tutti i suoi amici ma non le fidanzate dei suoi amici con le quali hai stretto amicizia (per lo più finta e convenevole amicizia) perché è giusto mantenere ancora dei punti di contatto anche se lontani.
A questo punto inizia il chiacchiericcio: le uscite con le amiche per parlare di sesso e difetti.
'Ce l' aveva talmente piccolo che sembrava uno stuzzicadenti'
'Quando mi baciava sembrava un pastore tedesco contento di vedere il padrone'
'Non mi ha mai regalato fiori per San Valentino' 

Mentre l' ex parla con gli amici (per lo più immaginate uno spogliatoio dopo una partita di calcio)
'Hai fatto bene a lasciarla ti aveva reso un cretino'
'Ahhh senti che bella la libertà? Adesso te ne puoi scopare una a sera!'
'Forza provaci con quella... Quella ci sta immediatamente...'

Roba del genere, insomma.
Il problema di questa fase è che, nella maggior parte dei casi, subentra l' odio. I due avventori della rottura si ritrovano sballottolati in un turbine di consigli non utili e al centro dei racconti delle esperienze altrui che inevitabilmente li portano a fare paragoni.
Ora, fate attenzione miei cari, è questo il momento in cui si decide il tutto e per tutto. Se c'è anche solo una minuscola fessura da cui filtra un debolissimo raggio di luce nella porta della vostra relazione dovete stare bene attenti a non fare cazzate.
Eh si, perché, adesso spunta come migliore amico il sesso senza impegni.
Il sesso senza impegni è quella simpatica attività che rallegra le parti del corpo che usualmente non vedono la luce del sole e che, allo stesso tempo, rilassa la mente.
Il sesso è bello, per carità, e se la porta della vostra relazione è completamente chiusa allora è l' unica soluzione per riprendersi ma se vedete quel minuscolo spiraglio allora fuggitelo come la peste. Incatenatevi la vagina; muratevi il regal augello! Fate tutto ciò che è in vostro potere per scappare dalle tentazioni perché indietro non si torna. E' inutile illudersi di poter perdonare, anche se in quel momento eravate lasciati, una scappatella. Sarà una cosa che vi rinfaccerete per sempre e Dio non voglia che dobbiate ricominciare una relazione già incrinata con lo spettro di una terza persona tra di voi.
E' chiaro? Bene, buon per voi.

Piccola parentesi: sto scrivendo questo post con Tiziano Ferro nelle orecchie che promette di dimostrarmi che l' amore è una cosa semplice. Ah Tizià, meglio se te leggi er post che non c' hai capito 'na mazza.

Riprendiamo.
Adesso le strade delle coppie di ex si dividono.
Ci sono quelli che si sono lasciati definitivamente e pace alle anime loro: hanno capito che non c'è più speranza e stanno sollazzandosi di letto in letto in cerca di nuovi battiti. A poco a poco si dimenticheranno e, come dice Arisa, in questo caso non ci sono né vincitori e né vinti. Rimarranno vivi i ricordi ma solo per poco: la mente umana ha la grandissima capacità di allontanare dalla nostra memoria le cose che ci fanno soffrire e a poco a poco, notte insonne e piangente dopo notte insonne e piangente, le cose migliorano e torna il sereno. Abbiate fede e munitevi di amiche, sorelle, cugine e conoscenti: solo dopo vi renderete conto che senza di loro non ce l' avreste fatta a rimanere intere.
E poi ci sono quelli che hanno visto lo spiraglio. Hanno capito che di meglio in giro non c'è e tornano sui loro passi senza aver commesso l' errore madornale di farsi distrarre da altre... patate.
Ricominciare è difficile e bisogna farlo con intelligenza. E' fondamentale che si impari dagli errori e che non si cerchi di ricostruire nulla del passato: se il vostro rapporto è collassato è normale che in quello che facevate c' era qualcosa di sbagliato. Bisogna rendersi conto di qual' era l' errore, risolverlo e scrivere nuove pagine con una nuova calligrafia. L' amore è lo stesso e le persone anche ma la storia dev' essere nuova. Niente minestre riscaldate e vasi incollati con l' Attack. Ok?
Ci sarà un nuovo primo appuntamento, una nuova prima volta, un nuovo imbarazzo. In questa fase è fondamentale che entrambi gli avventori della riconciliazione si rendano conto che stanno camminando appesi ad un filo, che dondolano sul ciglio di un burrone.
So che è difficile ma l' unica cosa che dovete prendere dal passato è l' insegnamento per non rifare più gli stessi errori; null' altro. La vostra vecchia storia è morta. Nessuna gelosia passata. Nessun vecchio rancore. Ripetete dopo di me: Le persone sono le stesse ma la storia è nuova. Dovete riscoprirvi. Dovete fare sesso come nessuno dei due conoscesse l' altro. Dovete tenervi per mano e guardarvi come se non l' avesse mai fatto. Se non siete capaci di dimenticare; di smettere di pensare e rimuginare allora LEVATECI MANO.


Mario Rossi è passato da 'Single' a 'Relazione Complicata' a 'Fidanzato Ufficialmente' 



Qualunque sia la vostra situazione sentimentale su Facebook dovete badare solo che vi faccia stare bene. Non c'è nulla di più importante della vostra salute mentale al giorno d' oggi. Cercate di vivere la vita che volete e di non accontentarvi. Quando viene sera dovete mettervi a letto e pensare alla vostra giornata con la voglia di riviverla attimo per attimo. Non andate a letto sperando in un domani diverso: chi di speranza vive disperato muore.
Vi amo. Davvero.

Robi.


11 commenti:

  1. questo post è troppo bello. vero e divertente. l'ultima frase la condivido in pieno!!!

    RispondiElimina
  2. Robi, toccante, davvero.
    Mi ha ricordato questo periodo un anno fa'!

    RispondiElimina
  3. Dolce e amaro questo post che ci fa fermare per un attimo e riflettere. Personalmente non credo nelle minestre riscaldate, perchè il farro saprà sempre di farro. Figuriamoci il sedano. O la patata. Credo però nel cominciare ex novo, anche se non è facile: sarà che ho la memoria lunga e l'ansia di soffrire. Credo nella seconda chance e nella buona volontà. Ma so anche di quanto alte siano le possibilità che un errore grave commesso in passato possa ripetersi.
    E cmq si, immenso giubilo quando l'ex vede la tua foto da brilloccia o abbracciata ad un nuovo fusto. Tiè, tiè, tiè.

    RispondiElimina
  4. Però davvero è assurdo che quando ci si lascia la prima cosa che uno va a fare è modificare lo stato su FB... ma la privacy dov'è finita??

    RispondiElimina
  5. Tutto vero, cara Roby! Tutto verissimo!

    RispondiElimina
  6. Io ho la situazione sentimentale non visibile su fb...:)

    RispondiElimina
  7. Brava Robi!!! ;)
    c'è un premio per te sul mio blog!

    RispondiElimina
  8. OMG, esci dalla mia testaaa!!

    RispondiElimina
  9. Grazie per queste tue parole...mi confortano e mi fanno "ben sperare".
    Un bacio! :)

    RispondiElimina
  10. adoro FB! ^_^ Ci si può prendere gioco di tutto e tutti...
    avete mai provato a cambiare la data del Vs. compleanno?!
    ghghghghghghgh

    RispondiElimina
  11. Ciao! Ho appena creato il mio blog per poter interagire in maniera più attiva con le persone che seguivo da tempo, tra cui tu :) mi farebbe davvero piacere se passassi da me! Un bacio :)

    RispondiElimina

Dimmi la tua!